Cos’è questo posto?

A volte, quando parliamo o ascoltiamo, non pronunciamo o non recepiamo alcune lettere; nel nome di questo spazio, è accaduto esattamente questo.

Provando ad aggiungere un paio di lettere mi trovo davanti alle parole “para el arte”, per l’arte, uno spazio dedicato all’arte, nel senso più ampio possibile.

Giocando con le parole “parlare” e “arte” possiamo inserire al centro solo un particolare…proviamo…e trovare altri motivi per essere qui.

parlare di arte”: scegliendo di usare le parole per esprimere ciò che qualcuno ha espresso con la propria arte, intesa come modo di esprimersi, creatività;

parlare con l’arte”: che potrebbe voler dire attraverso, cioè esprimere le idee attraverso quello che altri hanno creato. Oppure, perché no, esprimerci attraverso ciò che creiamo noi, senza parole.

Oppure “parlare” direttamente all’ “arte” come opera in se, esprimendo quello che ci ispira o chiedendole di spiegarsi meglio (se possibile).

parlare per l’arte”: spiegare, o almeno provarci, quello che l’opera creativa significa o vorrebbe significare.

Tornando di nuovo a guardare il nome, se lo leggessimo come la semplice parola veneta “parlarte”, il significato sarebbe semplicemente parlare a te: parlarti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*